Turismo Celle Ligure
il Portale Turistico

Celle Ligure la Città dei Bambini, un paese al mare per vacanze con bambini

Città dei Bambini

Celle è una meta di soggiorno ideale per le famiglie ed i bambini, che possono trovare tranquillità, spazi in cui giocare, giardini, parchi, tutti lontani dal traffico cittadino e strutture ricettive e turistiche pronte ad accoglierli e soddisfare ogni loro esigenza. Sono molti i giardini del centro, da quelli delle scuole elementari ai giardini Mezzano in via Poggi e quelli dei Piani in via Genova, tutti dotati di piccole aree gioco e di tavoli in cui fare merenda, senza dimenticare lo splendido parco dei Bottini, a picco sul mare, che consente di trovare pace e fresco nelle calde giornate d'estate.

E nella zona dei Piani, durante la stagione estiva è aperto il minigolf comunale, che permette a grandi e piccini di trascorrere delle piacevoli ore all'ombra di grandi alberi secolari in un giardino ampio e confortevole: oltre al percorso del minigolf a nove buche ci sono anche tre tavoli da ping-pong, per giocare dopo una giornata trascorsa in spiaggia. A Celle non mancano nemmeno le occasioni per fare sport: dalla possibilità di andare a cavallo nel maneggio situato a Sanda, nella prima collina cellese, al tennis e calcetto che si possono praticare nei campi di via Lavadore, senza dimenticare la scuola vela e tutte le attività legate al mare.

Celle Ligure, città dei bambini

 

Il Comune di Celle Ligure, inoltre, ha adottato una politica di particolare sensibilità nei confronti dei più piccoli, tanto da meritare il titolo di Città dei bambini. Già dal 1981, prima in Liguria, è attiva la ludoteca comunale Mago Merlino, che offre un servizio educativo, ricreativo e culturale a bambini e ragazzi dai 2 ai 12 anni.

La ludoteca è un luogo magico dove i piccini diventano grandi e i grandi ritornano un po' bambini.

Una casa per giocare, fare, inventare, stare insieme, tanti laboratori ideati come momenti di divertimento e creatività, dove sono protagonisti la fantasia ed i colori. Tanti appuntamenti amatissimi durante tutto l'anno: ad ottobre la festa in maschera di Halloween, a dicembre i laboratori natalizi, a gennaio e febbraio la preparazione dei costumi e del carro di carnevale per la sfilata, da marzo i laboratori di scenografia con spettacolo di fine anno e, al termine della stagione, nel mese di maggio, la Festa del gioco.

Ogni anno, nel mese di novembre si festeggiano i diritti dei bambini e si celebra l'anniversario della Convenzione sui diritti dell'infanzia: dal 2003, infatti, la ludoteca si è adoperata per promuovere laboratori di sensibilizzazione, dedicati ai bambini, e per realizzare una festa nella Giornata dei Diritti, con laboratori creativi e giochi. Ogni anno viene affrontato un punto particolare della Convenzione, dai diritti negati, al diritto al gioco, il diritto allo studio e all’espressione, ogni anno durante i laboratori vengono utilizzati mezzi diversi per discutere su questi diritti: dalle installazioni, alla costruzione di giochi, alla realizzazione di libri, mosaici e molto altro.

Presso il centro socioculturale P. Costa è attiva la studioteca, tenuta da educatrici disponibili e preparate, che svolge un servizio di supporto agli studenti, alle prese con l’esecuzione dei compiti. I destinatari sono ragazzi iscritti alle scuole primarie, secondarie di primo grado e al biennio delle superiori.

La studioteca è attiva anche nel periodo estivo e frequentabile da studenti non residenti nel Comune, che trascorrono le vacanze a Celle.

Anche la biblioteca comunale, inserita all’interno del centro socioculturale P. Costa, è fruibile dai più piccoli e possiede un’importante sezione dedicata ai bambini e ai ragazzi: un terzo circa delle opere presenti, infatti, sono destinate alla fascia di lettori da zero a quattordici anni.

E, nel mese di giugno, Celle Ligure diventa per una settimana il paese dei balocchi, grazie alla manifestazione Navicelle pensata e dedicata interamente all’infanzia. Durante questa settimana si susseguono laboratori pomeridiani in sala consiliare dove i bambini si divertono a costruire e inventare, e poi alla sera eventi teatrali, spettacoli di musica e magia sul palco centrale e per le vie del paese: tutte queste iniziative sono completamente gratuite e proseguono con altri eventi nei mesi di luglio ed agosto.